LA RETE IN.F.E.A.S.
INFORMAZIONE FORMAZIONE EDUCAZIONE AMBIENTALE E SOSTENIBILITA’

(testo a cura di Sergio Cossu e Alessandra Manca)

Educazione Ambientale e alla Sostenibilità.

L’educazione all’ambiente e allo sviluppo sostenibile è una strategia e uno strumento pensato e messo in atto per facilitare il cambiamento attraverso la conoscenza, la consapevolezza, la capacità di azione responsabile e il coinvolgimento attivo delle giovani generazioni e della cittadinanza adulta.

Uno strumento quanto mai prezioso proprio ora che il cambiamento degli stili di vita diviene una necessità se vogliamo garantire un futuro al nostro pianeta e alle generazioni future. La Pubblica Amministrazione ha l’importante ruolo di promuovere questo strumento culturale trasversale alle discipline, alle strutture e organizzazioni che coinvolge i cittadini nella valorizzazione dei beni comuni.

Il Sistema Nazionale IN.F.E.A. – INformazione Formazione Educazione Ambientale.

Il Sistema Nazionale IN.F.E.A. è l’organizzazione che ha il compito di diffondere l’educazione ambientale quale strumento di cambiamento della società, favorendo l’integrazione delle politiche, in un’ottica di sostenibilità. Per raggiungere tale obiettivo, si è attivata, su scala regionale, una rete di strutture per la promozione dell’educazione ambientale nel territorio.

Il Sistema IN.F.E.A.S. in Sardegna.

A livello regionale, il sistema IN.F.E.A.S. è costituito da una rete di organizzazioni pubbliche e private che operano in collaborazione con varie amministrazioni, enti, organismi, associazioni.

Tale rete rappresenta una vera e propria INFRASTRUTTURA IMMATERIALE, diffusa, permanente e riconosciuta a livello locale, PER LA PROMOZIONE DELLA CULTURA E DELL’ECONOMIA DELLA SOSTENIBILITA’ IN SARDEGNA.

Una rete a forte carattere innovativo che può contribuire alla crescita economica sostenibile della nostra regione, favorendo l’inserimento nel mercato di nuove professionalità qualificate nei diversi settori della green economy, con una possibilità di importanti ricadute occupazionali per i giovani.

Una rete capace anche di collegarsi ed interagire con il contesto nazionale ed europeo per lo sviluppo di nuova progettualità nel periodo 2015-2020 finalizzata all’utilizzo di risorse finanziarie di diversa natura, con particolare attenzione ai programmi europei per l’ambiente, la sostenibilità, la cooperazione, la conservazione della biodiversità, la cultura e la coesione sociale, come, per esempio, LIFE+, P.O.Marittimo-Marittime Italia-Francia, ENI (ex-ENPI), ERASMUS+.

La creazione della rete e la sua animazione sono state realizzate nell’ambito degli Accordi Stato-Regioni per lo sviluppo dei sistemi IN.F.E.A.S. regionali su tutto il territorio nazionale, ed hanno visto il coinvolgimento attivo delle Province sarde, con il ruolo di Nodi INFEA provinciali, di numerosi Comuni (singoli o aggregati), delle aree naturali protette nazionali e regionali (Parchi ed AMP – Aree Marine Protette e dell’Ente Foreste della Sardegna).

In particolare, negli ultimi 10 anni la Rete IN.F.E.A. S. si è sviluppata con la nascita e la crescente attività dei Centri di Educazione Ambientale e Sostenibilità (C.E.A.S.), strutture gestite dagli Enti Locali e dalle aree naturali protette, con il coinvolgimento di numerosi soggetti privati (imprese, cooperative sociali, associazioni ambientali e culturali).

L’Attività realizzata dalla Regione, dalle Province e dai soggetti locali, pubblici e privati, ha consentito di dare vita ad una rete che oggi rappresenta una realtà concreta e riconosciuta con una buona diffusione su tutto il territorio regionale.

Centro regionale di coordinamento (CREA).

Coordina i soggetti coinvolti nel progetto della Rete IN.F.E.A.S. regionale e ha sede presso il Servizio Sostenibilità Ambientale e valutazione Impatti (SAVI) dell’Assessorato della Difesa dell’Ambiente.

In particolare svolge funzioni di indirizzo, promozione, accreditamento e monitoraggio a favore della molteplicità di soggetti e progetti operanti nel campo dell’educazione alla sostenibilità. Il centro è supportato da un gruppo tecnico ed è presieduto dal direttore del servizio sostenibilità ambientale e valutazione impatti. Il CREA si avvale anche del supporto di un Tavolo Tecnico regionale della Rete IN.F.E.A.S. i cui fanno parte i rappresentati dei principali soggetti pubblici e privati interessati alla Rete IN.F.E.A.S. sarda.

Nodi IN.F.E.A.S. provinciali.

Attivati presso le 8 province della regione, svolgono la funzione di riferimento, di animazione e di raccordo sul piano organizzativo e propositivo nei confronti della comunità locale. Il loro ruolo è quello di garantire da un lato il coordinamento della Rete Provinciale, in armonia con le attività condivise dal gruppo tecnico IN.F.E.A.S. di cui fanno parte, e, dall’altro, assicurare il massimo coinvolgimento di tutti gli attori operanti sul territorio provinciale in ambito IN.F.E.A.S.

Centri di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità (C.E.A.S.).

Sono strutture a carattere di agenzie territoriali e multifunzionali, gestite come soggetti titolari da istituzioni pubbliche (Comuni, Unioni di Comuni, Parci nazionali e regionali, Aree Marine Protette) e come soggetti gestori da privati (imprese, consorzi, cooperative sociali, associazioni ambientali e culturali).

I C.E.A.S. rappresentano un punto di riferimento per gli Enti Locali, per i cittadini, per le aree naturali protette e per le imprese, in relazione ai servizi di informazione, di formazione mirata e di educazione della sostenibilità, ma anche per quanto riguarda lo sviluppo di attività economiche innovative legate alla Green Economy, con particolare attenzione ai servizi ambientali qualificati, alle energie alternative, alla gestione dei rifiuti e dell’acqua, alle procedure per gli acquisti verdi (GPP) e ai bilanci ambientali, alla bioarchitettura e tutela del paesaggio, al dissesto idrogeologico, alla mobilità sostenibile, alla vivibilità dei centri urbani, allo sviluppo dei turismo verde, all’educazione alimentare e al consumo responsabile, alla gestione integrata e sostenibile delle aree di elevato valore per la biodiversità (Siti della Rete europea Natura 2000).

I C.E.A.S. rappresentano un presidio per lo sviluppo della cultura della sostenibilità, per l’animazione e la facilitazione di processi partecipativi e di coinvolgimento dei cittadini e delle imprese (Agende 21 Locali) nelle politiche sociali ed economiche per la sostenibilità, per la creazione e sostegno di reti locali di cooperazione tra soggetti privati e cittadini, per lo sviluppo di progettazione innovativa condivisa tra i diversi stakeholders, ovvero i vari attori sociali portatori dei diversi interessi presenti nel territorio.

I C.E.A.S. in quanto fortemente integrati nelle aree geografiche di riferimento, hanno anche svolto di recente la funzione di sportelli territoriali per la sostenibilità (GPP acquisti verdi, energie alternative, mobilità sostenibile) ed operano infine come centri di promozione della progettazione innovativa e partecipata, nonché dello sviluppo d’iniziative per accedere alle risorse destinate all’ambiente e alla sostenibilità a livello europeo, nazionale e regionale, a supporto delle istituzioni pubbliche, delle scuole, delle imprese locali, delle associazioni e del mondo del volontariato.

Attualmente (2015) sono riconosciuti e attivi in Sardegna 36 C.E.A.S.

LINK di riferimento:

Ministero Ambiente

http://www.minambiente.it/pagina/il-sistema-nazionale-infea

PARK.IT – Educazione Ambientale nei Parchi

http://www.parks.it/educazione.ambientale/

Rete Europea per l’educazione alla Sostenibilità

http://www.centroeticaambientale.com/it/progetto/seconde-giornate-pan_europee-dell’educazione-ambientale-verso-lo-sviluppo-sostenibile-1575

Il Portale Italiano dell’Educazione sostenibile

www.educazionesostenibile.it/

Regione Sardegna

http://www.sardegnaambiente.it/index.php?xsl=611&s=18&v=9&c=4731&es=4272&na=1&n=10

http://www.infosardegnasostenibile.it/content/view/66/151

Nodi INFEA Provinciali

http://www.infeagallura.it/Progetto/INFEASardegna

http://www.provincia.sassari.it/it/nodo_infea.wp

http://www.provincia.cagliari.it/ProvinciaCa/it/contentview.wp;jsessionid=DDA5FA3D825A6893643D47019F9D71DF?contentId=CNG146